#ioleggoperché: le piazza italiane cantano per la Giornata mondiale del libro

“Le storie che non conosci” è la colonna sonora, composta da Samuele Bersani e Pacifico che sarà interpretata per celebrare la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore.

#ioleggoperché è l’iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura rivolta ai non lettori e curata dall’AIE (Associazione Italiana Editori). Cinque i palcoscenici speciali: oltre alle piazze di Milano, anche quelle di Roma, Cosenza, Sassari e Vicenza ospiteranno grandi eventi legati al libro e ai lettori, che si aggiungono alle tante altre iniziative diffuse su tutto il territorio nazionale.

A Milano piazza Gae Aulenti si trasformerà dalle 21:00 in un grande show aperto a tutti i cittadini. Rai3 dedicherà la prima serata a un evento in diretta condotto da Pierfrancesco Favino. Un grande progetto che ha chiamato a raccolta i lettori di tutta Italia, trasformandoli in Messaggeri. Lo stesso Favino attraverso la recitazione e i moltissimi ospiti, ognuno con gli strumenti propri del mondo da cui proviene, declineranno in modi diversi contenuti, libri, parole, pensieri, testimoniando il piacere della lettura e cercando di coinvolgere chi non legge o legge poco: da Vinicio Capossela ad Alessandro Bergonzoni, da Luis SepúlvedaGianrico Carofiglio da Carmen Consoli a Neri Marcorè.

La colonna sonora dell’evento è disponibile negli store on line, il ricavato andrà a Fondazione LIA (IBAN: IT51 J033 5901 6001 0000 0102 231), per finanziare laboratori di lettura accessibile per bambini non vedenti e ipovedenti a Bologna. Nella canzone “Le storie che non conosci non sono mai di seconda mano” è la frase-ritornello che nel finale chiude la canzone, cantata da Francesco Guccini: il grande omaggio di uno straordinario cantautore, che ha deciso di tornare eccezionalmente a cantare solo “per amore dei libri”.

La mobilitazione per #ioleggoperché è anche virtuale attraverso la piattaforma di www.ioleggoperché.it e i social.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *